La mia vita è cambiata da quando sono diventata mamma... Allora mi sono detta: "deve cambiare anche il mio blog!". E questo è quello che ne è saltato fuori!

giovedì 14 febbraio 2008

BUON S.VALENTINO!

Piccola premessa: non amo le festività comandate, che si sono trasformate in una giostra di acquisti inutili con conseguente spreco di soldi e di valori. non credo che ci sia un giorno comandato in cui dire a qualcuno "Ti amo" o "Ti voglio bene". Però, credo anche che ogni momento è valido per esprimere affetto e tenerezza; visto in quest'ottica il giorno di S. Valentino è solo un'occasione in più per dimostrare i propri sentimenti. E allora, non servono regali, basta poco, ma con il cuore: un cioccolatino, un biglietto scritto a mano invece di un sms, cucinare un piatto speciale, per trasformare una sera come tante in un momento speciale da ricordare!
Io vi lascio la storia di S. Valentino, con la speranza che tutti voi passiate questa giornata, ma anche quelle a venire con le persone che amate e che vi fanno stare bene!


Per gli antichi Romani Febbraio era considerato il mese in cui ci si preparava all'arrivo della primavera, ritenuta la stagione della rinascita. Si iniziavano i riti della purificazione: le case venivano pulite e vi si spargeva del sale ed una particolare farina. Verso la metà del mese iniziavano le celebrazioni dei Lupercali (dèi che tenevano i lupi lontano dai campi coltivati). I Luperici, l'ordine di sacerdoti addetti a questo culto, si recavano alla grotta in cui, secondo la leggenda, la lupa aveva allattato Romolo e Remo e qui compivano i sacrifici propiziatori. Il sangue degli animali veniva poi sparso lungo le strade della città, come segno di fertilità. Il vero evento per la gioventù romana di allora era però una specie di lotteria dell'amore. I nomi delle donne e degli uomini che adoravano questo Dio venivano messi in un'urna e opportunamente mescolati. Quindi un bambino sceglieva a caso alcune coppie che per un intero anno avrebbero vissuto in intimità affinchè il rito della fertilità fosse concluso. L'anno successivo sarebbe poi ricominciato nuovamente con altre coppie. Nel 496 d.C. Papa Gelasio annullò questa festa pagana sostituendola con quella di san Valentino vescovo, martirizzato dall'imperatore Claudio II in quanto univa in matrimonio giovani coppie alle quali l'imperatore aveva negato il consenso. Prima della sua esecuzione, Valentino che si era innamorato della figlia del suo carceriere, le scrisse una ultima lettera firmandola "dal tuo Valentino" frase che è arrivata fino ai nostri giorni. Nonostante siano passati tanti secoli, questa festa ha sempre mantenuto il significato di celebrare il vero amore.

32 commenti:

fabio r. ha detto...

Grazie! rinnovo gli auguri a te ed ai tuoi 3/4 (man + nascituro/a).
p.s. ora però dovrai vedertela con la temibile Simona! Non hai detto che Valentinus era Epicopus Intaramnae, ovvero vescovo di Terni del 3° secolo, ergo suo patrono protettore...
Vae victis!!

BC. Bruno Carioli ha detto...

Bel post, bel tappeto musicale.
Buon S.Valentino.

giulia ha detto...

La penso esattamente come te, è un'occasione per costruire un ricordo in più. Se non è così, meglio cambiare fidanzato!

ps Io tifo per Elena ed Alessandro!

Mat ha detto...

Buona Giornata Normale Anche a te MariCri.
non mi piace san valentino, non mi danno neanche il giorno di ferie!!ah ah

Baol ha detto...

Massì! In fondo basta viverle le cose ;)

e comunque auguri a te "mammina" :*

Lupo Sordo ha detto...

Io in genere in queste feste divento brontolone e mi faccio odiare :)

60gandalf ha detto...

buon san gandalf da valentino...

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Io sono un po' allergico a queste feste ma...Buon S.Valentino

Scorpio79 ha detto...

Non sapevo la storia del santo...
Buon San Valentino, anche se un pelino in ritardo... Ciao Scorpio79

HOLDEN ha detto...

concordo con te sul fatto di passarla con chi si ama, non necessariamente con l'amore della propria vita :-)
spero tu abbia trascorso un meraviglioso San Valentino Maricri ;-)
un bacione

Luigi ha detto...

E' sempre giusto il tempo per celebrare l'amore, quindi anche il giorno del 14 febbraio!

Anonimo ha detto...

Vivi un momento....
vivilo per un intreccio di pensieri...
lascialo fermo li...
con delle facili promesse...
con delle difficili certezze...
Vivi un momento...
vivilo per un ricordo...
lascialo andare al suo destino,
senza quelle classiche promesse...
senza quelle semplici certezze.

b-right ha detto...

io la penso proprio come
te, maricri, e anche come
Luigi. la storia di S. Valentino
non l'ho ancora letta, perdono,
sai che io sono sempre bi-tri-fase,
passo e ripasso, approfondendo,
però, come ti dissi, il nome
Valentino per me è bello
(penso anche al grande Valentino
Castellani) e lo è anche il parco
torinese che porta il suo
nome. ciao buon w-e.

Irene ha detto...

Un salutino veloce per augurti un buon fine settimana. ciao

Simona ha detto...

ehm, in effetti Fabio ha ragione, qui a Terni, la mia città, sono anche custodite le spoglie del santo. Ma non preoccuparti, non sono così temibile, eh, eh! ad un'amante dell'arte come te dico anche che la basilica di San Valentino è un'opera barocca (che personalmente non amo). Io adoro il romanico.ciao carissimo!

Hono-lulu ha detto...

Ciao MariCri, a me son scaduti trentasette anni a S.Valentino e quest'anno, non per l'età, ma per altri eventi mal concordanti, non l'ho nemmeno trascorso tanto serenamente...però capita; Come capita di aspettarsi troppo e restare puntualmente delusi...ma bando alla malinconia, ci si ama ogni giorno, quando si ama! buona domenica, a presto
F.

andrea matranga ha detto...

Ciao panciona un saluto...dallo zio telematico.

GlitterVictim ha detto...

Per approfondire:

Valentino da Interamna (Interamna Nahars, ca. 176 – Roma, 273) è stato un vescovo e martire cristiano italiano. È venerato come santo dalla Chiesa cattolica e successivamente dalla Chiesa anglicana, oltre ad essere considerato patrono degli innamorati, della città di Terni e della città di Vico del Gargano. Le reliquie del santo si trovano a Terni presso la Basilica di San Valentino. Tali reliquie pare furono portate nella città dai tre discepoli del filosofo Cratone, Apollonio Efebo e Procuro, convertiti dal futuro santo, e che per questo trafugamento furono martirizzati. San Valentino patì il martirio anche per aver unito in matrimonio una giovane credente cristiana ed un legionario romano di religione pagana. Valentino contravvenne a quella che era la regola del tempo, ossia l'impossibilità di conciliare religioni diverse. Bisognerà aspettare l'arrivo dell'imperatore romano Costantino I, che permetterà la libertà di culto, promulgando nell'anno 313 uno speciale editto di tolleranza, il cosiddetto editto di Milano.

Sturm und Drang ha detto...

ah, non immaginavo minimamente la storia del san valentino...
Ottimo lavoro!

A parte questo, concordo con te riguado al significato che spesso assume il San Valentino al giorno d'oggi: più che la festa degli innamorati, la festa dei commercianti!

Ciao ciao!

60gandalf ha detto...

ehi maricri, ma la pancia ti è cresciuta così tanto che non ti permette di arrivare alla tastiera con le dita????
;-))

GlitterVictim ha detto...

Passavo per un salutino!

AndreA ha detto...

Passo per un saluto e un abbraccio!

Buona notte! :-)

fabio r. ha detto...

ciao panzona! fatti viva quando puoi..
baci

b-right ha detto...

Ho letto il post.
Epperò, questo Vescovo
Valentino, ma non
doveva essere solo
dedito all'amor
sacro? meno male
che si è convertito
anche un pò all'amor
profano prima del
martirio. E in fondo,
la lotteria "pagana"
non era dissimile dalle
lotterie e dai meeting
odierni per singles,
con la differenza che,
a quel tempo, le coppie
almeno...duravano un anno ;)

niente da fare, io
sono un cristiano
riformatore fricchettone :)

peace and (free) love

MariCri ha detto...

ciao a tutti! è sempre bello leggere i vostri commenti!
mi scuso per il protrarsi della mia assenza, ma sono stata un po' presa tra esami e visite di controllo, l'arrivo della mamma, nonchè impegni "scolastici"! appena riesco a sedermi un attimo alla tastiera scriverò un post sull'evooversi del mio "stato di grazia"! (soprattutto ora che mi sono rilassata un bel po', visto che il tritest ha dato un esito molto positivo sulla salute del mio bimbo!)
un abbraccio a tutto tondo (come la mia pancia!) :)

Baol ha detto...

Maricriiii!!!! Che belle notizie :)

un abbraccio

Mat ha detto...

tranquilla maricri, la tua è un'assenza giustificatissima :)

60gandalf ha detto...

pancia tonda: femmina; pancia tutta bassa: maschio... o è il contrario??? HELP!

Ross ha detto...

Passo per un salutino e una carezza al pancione! :)

fabio r. ha detto...

ciao protomamma. visto che è un po' che non ti leggo ti vorrei invitare in islanda, dove mi ha già mandato simona. Se passi da me (con calma eh? non ti preocupare) c'è un meme fresco fresco..

HOLDEN ha detto...

Ciao carissima! passavo per un salutino ;-)
un abbraccio forte!

NIGHTFAIRY ha detto...

Ciao bella mammina, buon inizio settimana :)